CalcioNotizieSportTutti gli ArticoliCephaledium: festa rinviata. Il Gangi vince per 3 a 1

Redazione2 mesi ago4 min

La Cephaledium si ferma al comunale di Castellana, con un Gangi sugli scudi che batte senza molte difficoltà la capolista per 3 a 1. Partita difficile già dopo 8 minuti, con un rigore dubbio assegnato dal direttore di gara per fallo di Sardina in area di rigore. Sul dischetto Fiduccia ipnotizza Cipolla e neutralizza il tiro.

10 minuti dopo ancora l’arbitro indica il dischetto, questa volta per fallo del centrale giallonero Cipolla. Dal dischetto si ripresenta il centrocampista madonita che, questa volta, spiazza Fiduccia. La Cephaledium non reagisce, vista anche i numerosi cambi apportati nel solito undici iniziale e con i fratelli Clemente lasciati in panchina per evitare possibili ammonizioni, in vista del big match della prossima giornata. Oltre allo svantaggio, mister Ferrara sarà costretto a far uscire anzitempo Zangara, dopo un brutto contrasto di gioco contro un giocatore del Gangi. L’attaccante cefaludese è stato portato in ospedale per accertamenti.
Nel recupero arriva il 2 a 0, firmato da Butera che, dopo una lunga cavalcata in avanti, ha tutto lo spazio per battere l’incolpevole Fiduccia.

Nella ripresa, Mister Ferrara corre ai ripari, buttando nella mischia Marco Clemente e Portera. La Cephaledium reagisce e cresce di intensità ma non riesce a pungere la difesa del Gangi. Entra pure Giampiero Clemente e i gialloneri vanno vicini al vantaggio con Fazio. Ma, nel momento migliore dei gialloneri, viene assegnato un altro penalty per il Gangi, questa volta con fallo commesso da Portera. Sul dischetto Di Micali è freddo e spiazza Fiduccia.

La Cephaledum, a testa bassa, reagisce e trova il gol della bandiera con Fazio che, da fuori area, fa partire un gran destro che si va a spegnere sotto l’incrocio dei pali.  Negli ultimi minuti i disperati attacchi dei gialloneri non porteranno ad un nulla di fatto ed è il Gangi ad esultare al triplice fischio finale.

 

La vittoria del Acquedolci contro il Lascari, in concomitanza con questa battuta d’arresto, riporta i messinesi a 7 lunghezze dalla Cepha, con la prossima settimana che diventa cruciale per entrambe le squadre. Tra 7 giorni, infatti il big match della 28° giornata vedrà contrapposti Cephaledium e Acquedolci in una delle partite che si prospetta essere la più importante di tutto il campionato di Promozione

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

ll progetto editoriale di CefalùTime è frutto della passione per le arti comunicative e giornalistiche da parte di uno staff giovane e intraprendente.

CefalùTime, nasce con l’obbiettivo di offrire una nuova fonte di informazione, chiara e trasparente, divenendo, al contempo, vetrina di opportunità per piccoli e grandi imprenditori operanti sul territorio.

Maggio: 2019
L M M G V S D
« Apr    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Cefalu Time, 2019 © All Rights Reserved