CalcioSportTutti gli ArticoliCephaledium: inizia la fuga. Vittoria e +6 sull’Acquedolci

Redazione3 settimane ago3 min

La Cephaledium di misura continua la sua corsa verso l’Eccellenza, vincendo per 2 a 1 contro un indomabile Acquedolcese. Una partita complicata che un guizzo improvviso di Mocciaro, al 80′ minuto di gioco porta i padroni di casa a 3 punti fondamentali. Con la sconfitta dell’Acquedolci, in casa per 3 a 2, contro la Torrenovese, infatti, i normanni portano il proprio vantaggio a +6 dalla seconda in classifica, iniziando la prima vera fuga in solitaria dei gialloneri.

Quasi a sorpresa sono i messinesi ad andare in vantaggio con l’esperto Marandano che con un ottimo tiro a giro, beffa un Fiduccia coperto dalle maglie avversarie ed impossibilitato a vedere il tiro dell’attaccante. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere: dopo vari tentativi i gialloneri riacciuffano il pareggio con Giampiero Clemente. Il capitano giallonero, al 15° centro stagionale, batte Di Martino con un bel tiro a giro che si piazza alle spalle del portiere messinese.

Poco dopo un rinfrancato Clemente crea la palla per il possibile raddoppio, lanciando Arlotta a tu per tu con il portiere che riesce con un miracolo a neutralizzare la conclusione del centrocampista.

Nella ripresa cresce la Cephaledium e l’Acquedolcese si chiude come può per evitare il peggio. Da una ripartenza messinese, però, è Fiduccia a salire in cattedra: con un colpo di reni neutralizza la conclusione di Castiglia, evitando un gol sicuro.
Al 80′ arriva il gol partita della Cephaledium: dopo un azione tambureggiante in avanti, i gialloneri conquistano un calcio d’angolo. Sulla bandierina un cross telecomandato di Di Franco, serve perfettamente la testa di Mocciaro che indisturbato batte Di Martino.

Quarto centro per l’attaccante cefaludese che assume una pesantezza doppia: l’Acquedolcese non riesce più ad offendere e i gialloneri vincono una partita difficile ma che apre alla fuga verso l’Eccellenza.

 

Una Cephaledium mai doma si porta sul +6 dall’Acquedolci che sembra aver perso la lucidità fin qui dimostrata. Gialloneri che arrivano a quota 50 punti in campionato e, prossima settimana, andranno in casa dell’ultima in classifica per continuare a sognare. La fuga è appena iniziata

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

ll progetto editoriale di CefalùTime è frutto della passione per le arti comunicative e giornalistiche da parte di uno staff giovane e intraprendente.

CefalùTime, nasce con l’obbiettivo di offrire una nuova fonte di informazione, chiara e trasparente, divenendo, al contempo, vetrina di opportunità per piccoli e grandi imprenditori operanti sul territorio.

febbraio: 2019
L M M G V S D
« Gen    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  

Cefalu Time, 2018 © All Rights Reserved