CalcioSportTutti gli ArticoliCoppa Italia: Euro gol di Fazio. Spettacolo e tanti gol nel ritorno tra Cephaledium e Cus Palermo

Redazione1 settimana ago6 min

Sette giorni dopo la vittoria convincente dell’andata dei 16° di Coppa Italia tra Cus e Cephaledium, in un Santa Barbara ancora a porte chiuse, è andata in scena la seconda partita tra le due compagini.

Pronti e via, CUS in vantaggio. Sono bastai 3 giri d’orologio al CUS Palermo per pareggiare i conti dell’andata, con Vitrano che approfitta di una disattenzione difensiva dei gialloneri per saltare in area di rigore, spizzare il pallone di testa per battere Fiduccia. La squadra palermitana, non cessa la manovra offensiva dopo aver raggiunto il gol del vantaggio e continua a mettere in difficoltà la linea difensiva giallonera. Dopo il 20° minuto, la Cephaledium entra ufficialmente in partita e salgono in cattedra Clemente e Messina, mettendo a ferro e fuoco l’area di rigore palermitana.

Messina di prepotenza la pareggia. Alla mezz’ora una bella azione corale della Cephaledium porta al pareggio i gialloneri. Tutto parte da Marco Clemente che, dopo aver subito fallo, rimane in piedi e continua l’azione, spostando il pallone sulla fascia destra. Lo raccoglie Di Maggio che con un grande scatto arriva vicino alla bandiera e scodella il pallone in mezzo. Messina “fredda” la retroguardia palermitana e il portiere avversario, eludendo tutti e toccando il pallone per primo in tuffo, buttandolo in fono alla rete.
CUS di nuovo avanti. Nella ripresa il CUS è costretto a vincere ed inizia un pressing a tutto campo nel disperato tentativo di battere nuovamente Fiduccia, con la Cephaledium attenta a non farsi trovare impreparata. Al 67° Rossone trova il giusto varco tra le maglie giallonere e porta in vantaggio i palermitani. I gialloneri un po’ disattenti sul gol palermitano, lasciando il centrocampista avversario libero di battere l’incolpevole estremo difensore. Pochi secondi dopo arriva il grande rischio del 3 a 1, con Fiduccia questa volta bravo ad ipnotizzare l’attaccante palermitano e riuscendo a bloccare il pallone a terra in un velenosissimo 1 contro 1.
La magia di Fazio chiude la partita. 85° minuto. La Cephaledium a testa bassa prova a riacciuffare il pareggio. Il neo entrato Fazio prende il pallone all’altezza dei 40 metri. Prova il tiro: è un esterno destro con una traiettoria molto strana. La palla prende una strana direzione, Cascione prova a prenderla ma la palla finisce in fondo al sacco.
Il CUS ci prova fino alla fine, quanto meno per tornare a casa con la vittoria, ma il risultato non cambia.

Un pareggio positivo, con tanto spettacolo e un bel calcio, quello visto quest’oggi al Santa Barbara. Una buona prestazione da parte dei cefaludesi che si presentano ai nastri di partenza del campionati di Eccellenza, passando il turno di Coppa e con tanto potenziale ancora da esprimere sul terreno di gioco. Il CUS, malgrado l’uscita dalla competizione, si è ben comportato in entrambe le partite e sicuramente darà fastidio in questo lungo campionato.

 

Cephaledium:

Fiduccia, Sgarlata, Cipolla, Di Franco, Prestigiacomo, Calaiò, Di Maggio, Speciale, Clermente M., Messina, Bellomonte.

All. Zappavigna.

A disp.: Di Paola, Portera, Fiduccia D., Perricone, Gatta, Fazio, Vitrano, Mocciaro, Riccobono.
Cus Palermo

Cascione, Miliziano, Minnone, Principato, Monforte, Prestifilippo, Di Mariai, Arnone, Matera, Pane, Vitrano. All. Tomasello.

A disp.: Mercurio, Salamone, Lo Cacciato, Zarcone, Carollo, D’Amico, Di Maria, Fiscelli, Rosone, Monti
Arbitro: Zangara di Palermo. Assistenti: Cucci di Trapani e Settipani di Marsala.
Marcatori: 3′ Vitrano, 30′ Messina. 79′ Rosone, 85′ Fazio

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

ll progetto editoriale di CefalùTime è frutto della passione per le arti comunicative e giornalistiche da parte di uno staff giovane e intraprendente.

CefalùTime, nasce con l’obbiettivo di offrire una nuova fonte di informazione, chiara e trasparente, divenendo, al contempo, vetrina di opportunità per piccoli e grandi imprenditori operanti sul territorio.

Settembre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Cefalu Time, 2019 © All Rights Reserved