CalcioSportTutti gli ArticoliEccellenza: La Cepha cede il passo al Mazara

Redazione3 mesi ago3 min

Altra partita, nuovo avversario, stesso spartito: al Santa Barbara di Cefalù, i giovani gialloneri devono cedere il passo al Mazara. La partita finisce 6 a 0 con poche attenuanti per i padroni di casa che, dalla loro, possono comunque dire di continuare a giocarsela tutti i 90 minuti, a prescindere dai gol presi. Risultato che, al dirla tutta, non rispecchia a pieno i valori visti in campo. Nel primo tempo, infatti, un gol al primo giro di orologio mette in difficoltà i ragazzi di Mister Provenza che, dopo la doccia fredda, si riprendono e riescono a contenere al meglio la squadra avversaria. Allo scadere dei primi 45 minuti viene assegnato un calcio di rigore a favore del Mazara per tocco di mano in area: scelta dubbiosa. Sul dischetto Caronia spiazza Ferreri
Nella ripresa il Favara ne farà 4 ma i gialloneri non si scoraggiano e continuano imperterriti a cercare il gol della bandiera, cosa che non arriverà per pochi centimetri con la traversa di Cangelosi, dopo un gran tiro dai 30 metri.

Non manca ancora molto alla fine del campionato e, malgrado l’incidente di percorso contro il Geraci, i giovani gialloneri e chi con loro sta affrontando questa folle avventura – alla quale tutt’oggi non si ha una concreta e reale spiegazione –  continuano a scendere in campo, malgrado la preparazione e la forza degli avversari. La situazione attuale, al momento, vede comunque la Cepha ancora in piena zona playout con le due squadre dietro, Monreale e Alcamo che non riescono a vincere e a superare la squadra normanna.

 

CEPHALEDIUM: Ferreri, Bianca, Civiletti, Moscato, Vizzini, Glorioso, Dino, Lo Verde, Curreri, Cangelosi, Ricotta. In panchina: Liberto, Serio. All. Giuseppe Provenza

MAZARA: Maltese, Abbate, Sammartano, Giardina, Lombardo, Paladino, Erbini, Caronia, Pizzo, Messina, Bulades. In panchina: Cusumano, Jammeh, Adamo, Fontana, Kone, Abdelouahed, Rosella. All. Dino Marino
Arbitro: Francesco Polizzotto di Palermo. Assistenti: Valenti di Palermo e Maio di Barcellona
Marcatori: 2′ Pizzo, 45′ Caronia (rig). 2°t  Lombardo, 10′ Caronia, 17′ Konè, 30′ Rosella

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

ll progetto editoriale di CefalùTime è frutto della passione per le arti comunicative e giornalistiche da parte di uno staff giovane e intraprendente.

CefalùTime, nasce con l’obbiettivo di offrire una nuova fonte di informazione, chiara e trasparente, divenendo, al contempo, vetrina di opportunità per piccoli e grandi imprenditori operanti sul territorio.

Maggio: 2020
L M M G V S D
« Apr    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Cefalu Time, 2019 © All Rights Reserved