CalcioNotizieSportTutti gli ArticoliPromozione: Primo match ball per la Cephaledium, l’Acquedolci con il Lascari per sperar

Redazione5 mesi ago4 min

Dopo la vittoria nel recupero di questo mercoledì contro la Santangiolese, la Cephaledium potrebbe già festeggiare la vittoria del campionato di Promozione questa domenica, se dovesse vincere contro il Gangi. La squadra normanna, infatti, a 4 giornate dalla fine si trova a +10 dall’Acquedolci ma si trova davanti una squadra che vuole rientrare in tutti i modi nella lotta playoff. I madoniti, infatti, sono a 10 lunghezze dalla seconda della classe e cercheranno in tutti i modi di rovinare la festa ai gialloneri per continuare a sperare nella promozione. Mister Ferrara ha deciso di convocare tutta la rosa per la partita di domani, segno che comunque vada, la Cephaledium è pronta a tutto per conquistare anzitempo il campionato.

L’Acquedolci ospita il Lascari: una partita importante per entrambe le compagini. Il Lascari, nel girone di andata, diede il via al periodo “nero” dei messinesi che, dopo aver combattuto punto su punto con la Cephaledium, dalla partita contro i palermitani hanno iniziato ad avere delle difficoltà. L’unico risultato che i messinesi devono ottenere è la vittoria, con un orecchio alla partita di Gangi, visto che la prossima settimana, se la Cepha non dovesse vincere il campionato, avrebbe l’opportunità di ridurre il gap e sperare ancora nel big match della prossima giornata. Per il Lascari, invece, la speranza di continuare a racimolare punti salvezza fondamentali. Dopo esser uscita dalla zona playout, infatti, il Lascari ha iniziato ad incanalare delle ottime prestazioni, fermando anche squadre come Gangi e Santangiolese.

Il S.Anna non dovrebbe avere grosse difficoltà contro il Sinagra: la squadra palermitana, dopo aver riaperto i playoff (-7 punti dall’Acquedolci) vuole continuare il suo cammino verso la fase finale del torneo, sperando in un passo falso in più dei messinesi. Di fronte il Sinagra: i giallorossi non hanno più nulla da dire a questo campionato ma non bisogna darli per scontati. Scorsa settimana, infatti, è stata proprio l’Acquedolci a “pagarne” le conseguenze, venendo fermata sul risultato di 1 a 1.

Proprio nella lotta playout, la 27° giornata, vede contrapposte le ultime due della classe, Casteldaccia – Gioiosa in uno scontro importantissimo per entrambe le compagini. Perdere domenica significherebbe rimanere all’ultimo posto e, a 3 giornate dal termine, diventerebbe abbastanza difficile risalire la china.

27° giornata
Milazzo – Altofonte
Acquedolci – Lascari
Casteldaccia – Gioiosa
Gangi – Cephaledium
Torrenovese – Acquedolcese
Rocca – Due Torri
S. Anna – Sinagra
Santangiolese – Bagheria

Classifica
Cephaledium 65, N. Acquedolci 55, S. Anna 47, Città di Gangi 45, Santangiolese 44, Torrenovese 41, Milazzo 40, Bagheria 36, Acquedolces 35, Sinagra 34, Rocca 30, Lascari 24, L’Iniziativa Due Torri 23, Altofonte 21, Casteldaccia 20, Gioiosa 19.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

ll progetto editoriale di CefalùTime è frutto della passione per le arti comunicative e giornalistiche da parte di uno staff giovane e intraprendente.

CefalùTime, nasce con l’obbiettivo di offrire una nuova fonte di informazione, chiara e trasparente, divenendo, al contempo, vetrina di opportunità per piccoli e grandi imprenditori operanti sul territorio.

Agosto: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Cefalu Time, 2019 © All Rights Reserved