Calcio a 5SportTutti gli ArticoliReal Cefalù: Triste epilogo per il palazzetto. I leoni abbandonano il Marzio Tricoli

Redazione1 mese ago4 min

Dalla pagina del Real Cefalù arriva una decisione irrevocabile dalla squadra di calcio a 5 di Cefalù: i leoni andranno a Palermo a giocare le partite casalinghe.

L’amaro addio del Real Cefalù: “Noi togliamo il disturbo”. Una sconfitta dello sport cefaludese

Sono passati anni ormai dal quel lontano febbraio 2011, anno di costituzione della nostra società.
Sono passati 8 campionati da quella data.
Sono passati 5 campionati vinti e 2 coppe.
Sono passate partite epiche da quel palasport da sempre bistrattato.
Sono passati grandissimi campioni da quel parquet.
Oggi però siamo costretti ad alzare bandiera bianca.
Si dopo anni di grandi battaglie, dopo aver dimostrato con i fatti attaccamento al nostro territorio ed al palasport, curandone la ristrutturazione a nostre spese del parquet e ridando vita ad una cattedrale che altrimenti sarebbe stata vandalizzata come purtroppo grandi esempi abbiamo avuto
nella nostra provincia.
Siamo costretti a lasciare Cefalù, e a farci ospitare nella vicina Palermo. Una struttura che doveva essere un gioiello per tutto il nostro territorio e le Madonie, non è altro ormai che una cattedrale nel pieno deserto.
La struttura non può ospitare i nostri tifosi durante le partite casalinghe, non possiamo far partecipare i nostri piccoli campioni della scuola calcio durante i match. E tutto ciò va contro i valori dello sport.
Abbiamo portato in questi lunghi 8 anni il nome di Cefalù in giro per l’italia, ma siamo sempre più stanchi.
Siamo sempre più delusi dalla citta metropolitana di Palermo che ci prende in giro.
Siamo stati in attesa ed in rigoroso silenzio da agosto 2019 affinchè l’ente proprietario sistemasse questi benedetti documenti per avere una agibilità che permettesse al pubblico ed ai nostri tifosi di partecipare allo spettacolo del calcio a 5.
Tutto ciò non è avvenuto.
Siamo stanchi di combattere, siamo stanchi di dover chiedere per favore quando tutto ciò è un diritto: fare sport all’interno del palasport di cefalù.
Non possiamo più rischiare una denuncia penale in mancanza della licenza di pubblico spettacolo.
Porteremo lo spettacolo del REAL a Palermo, siamo orgogliosi di poter far assistere agli amici palermitani una partita di serie A2 che manca in città da circa 10 anni.
Sabato si giocherà il big macth con la prima della classe, l’Assoporto Melilli, al Pala Oreto di Palermo.
Noi Togliamo Il disturbo!!!

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

ll progetto editoriale di CefalùTime è frutto della passione per le arti comunicative e giornalistiche da parte di uno staff giovane e intraprendente.

CefalùTime, nasce con l’obbiettivo di offrire una nuova fonte di informazione, chiara e trasparente, divenendo, al contempo, vetrina di opportunità per piccoli e grandi imprenditori operanti sul territorio.

Febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829  

Cefalu Time, 2019 © All Rights Reserved